SOS Speculazione o Sviluppo

due giorni al parco exsnia sviluppo o speculazione

22/23
novembre 08

Un iniziativa a cura del forum territoriale permanente

SOS … – – – …

Sviluppo O Speculazione

Chi decide sui nostri territori?

Movimenti di Roma e del Lazio a confronto
 

La qualità della vita dei cittadini della provincia di Roma e della regione Lazio è destinata a peggiorare ulteriormente nel futuro prossimo conseguentemente ad una serie di scelte politiche locali e nazionali. Usando parole rassicuranti come termovalorizzazione, quarta generazione, housing sociale, i governi sono in procinto di pianificare e attuare delle pesanti trasformazioni urbanistiche, edilizie e ambientali.

Mega-discariche, mega-centrali, mega-aeroporti, autostrade urbane, centri commerciali, inceneritori, gassificatori, cemento su cemento fin nel cuore dell’Agro romano, come se non bastassero le devastazioni degli ultimi anni: questo lo scenario che abbiamo di fronte. I beni comuni, le nostre città, i nostri territori sono messi in vendita a profitto di pochi, minacciando la nostra salute,  negando i nostri diritti, condizionando il nostro futuro. Questa è una delle tante facce del costo della crisi che ci vogliono far pagare. A questa situazione si stanno opponendo una miriade di comitati di lotta, piccoli e grandi, che non si limitano a dire dei no ma che fanno delle proposte concrete riguardanti strade alternative per dare risposta al diritto all’abitare, difendere i beni comuni, affrontare seriamente la questione dei rifiuti, il tema dell’energia, il nodo della mobilità e dei trasporti.

Vogliamo incontrarci per due giorni, presso il parco della ex Snia Viscosa, strappato dal 1995 a una gigantesca speculazione edilizia, per analizzare i progetti messi in campo destinati a incidere negativamente sulle nostre vite e le proposte alternative dei comitati. Abbiamo bisogno di comprendere fino in fondo quale partita si sta giocando sulla pelle dei cittadini, quali interessi si stanno attivando, quali percorsi si possono intraprendere per impedire gli scempi che si stanno preparando. Cominciamo col metterci in comunicazione tra realtà differenti che immaginano e costruiscono un altro futuro, dagli studenti ai comitati ambientali, dai movimenti per il diritto all’abitare agli urbanisti, dai centri sociali alle comunità provinciali.

Due giorni di festa e comunicazione al parco Ex Snia Viscosa
Ingresso libero – via Prenestina 175 – dalle 11.00 alle 18.00 ristoro – stand – video – laboratori e giochi per grandi e piccoli

Dalle 18:00 l’iniziativa seguirà al CSOA Ex Snia via Prenestina 173

Sab.22
@parco_exsnia://ore11:00 confronto
Ma che razza di città! I profitti di pochi contro i bisogni di tutti
Introducono: Paolo Berdini e Giovanni Caudo
@csoa_exsnia://ore18:00 birreria/trattoria
://ore19:00 cult – ingresso a sottosrcizione
The lovely trio (jazz) – Tito e il fattore K (blues)
Canusia (canzoni popolari del basso lazio)
Circo Squilibrato (circo-cabaret)

Dom.23
@parco_exsnia:// 16:00 confronto
Rifiuti e energia. Speculazioni contro salute
Introducono: Vincenzo Miliucci e Fulvio Vescia
@csoa_exsnia://18:00 birreria/trattoria
://19:00/cult – ingresso a sottosrcizione
Compagnia Balagàn in “Il riconoscimento di sakuntala” (Spettacolo di narrazione e figura indiano)
Promuovono: Associazione Ecoriflesso, Comitato del Parco Ex Snia, Comitato di Quartiere Pigneto Prenestino, Coop Allende, CSOA ExSNIA, Spazio sociale Ex 51, Terremoti – Radio Onda Rossa

Partecipano: Abitanti di Casilino 900, Action, Ass per la salvaguardia del deposito Atac di Porta Maggiore, Ass permanente No Fly (Ciampino), Ass Ex Lavanderia, Ass per i diritti dei pedoni di Roma e del Lazio, Ass Rete Nuovo Municipio IV, Blocchi Precari Metropolitani, Com ansa del Tevere, Com contro il centro commerciale a Valle Aurelia, Com contro l’allargamento della via Trionfale, Com di Quartiere Certosa, Com Malagrotta, Com No Morti Lavoro, Com Parco Vitinia, Com.ti romani contro l’elettrosmog, Com Salute e Ambiente Napoli Est, Com salviamo il Gerini, Coord cittadino lotta per la casa, Coord contro l’inceneritore di Albano, Coord Romano del Comitato Acqua e Aniene, Fieramente, Ecoculture, Infoxoa, Italia Nostra Roma, LOA Acrobax, Movimento No Coke Alto Lazio, Occhio del riciclone, Rete cittadini contro la Turbogas (Aprilia), Stalker, WWF Lazio