Category Archives: Scuola Popolare Pigneto-Prenestino

28 Gennaio 2014- “LA MIA CLASSE” VISTA CON STUDENTI E INSEGNANTI

lamiaclasseCHI INSEGNA A CHI?

Al cinema Aquila di Roma, martedì 28 gennaio alle 20.30 si terrà una proiezione speciale del film “La mia classe” diDaniele Gaglianone con Valerio Mastandrea, organizzata dalla Scuola popolare di italiano Pigneto-Prenestino in collaborazione con PABLO. A seguire si terrà un incontro con insegnanti e studenti della Scuola popolare di italiano “indirettamente protagonisti” della pellicola e con una delle sceneggiatrici del film, Claudia Russo.

Continue reading 28 Gennaio 2014- “LA MIA CLASSE” VISTA CON STUDENTI E INSEGNANTI

Riparte l’Università delle lingue

Dopo il successo dello scorso anno, torna a grande richiesta l’Università popolare delle lingue (il progetto curato dalla Scuola popolare Pigneto-Prenestino) con due appuntamenti: il 25 maggio e il 15 giugno presso la Biblioteca comunale Goffredo Mameli al Pigneto.

Due appuntamenti dedicati al tema dell’abitare e al mondo del lavoro passando da un capo all’altro del globo attraverso la lingua d’origine degli studenti della scuola di italiano, insegnanti per un giorno: dallo Sri-Lanka, al Sud America, dall’Africa al Bangladesh

Università delle lingue- Programma

Università delle Lingue

universitàdellelingue

Dal 5 maggio al 9 giugno 2012 ore 17
Biblioteca Comunale Via del Pigneto 22

La Scuola popolare di Italiano per stranieri Pigneto-Prenestino è nata 13 anni fa presso il Centro sociale Ex- Snia di via Prenestina. I rapporti costruiti in questi anni permettono ora di sperimentare insieme alle Biblioteche di Roma L’università delle lingue, un ciclo di incontri che hanno lo scopo di far dialogare le tante culture che convivono al Pigneto.

Nuovi e vecchi abitanti del quartiere potranno così confrontarsi su temi universali per scoprire somiglianze e differenze. I cinque incontri, tenuti dagli studenti della scuola di italiano, insegnanti per un giorno, saranno l’occasione per un primo approccio con alcune delle lingue parlate a Roma: arabo, bambarà, bengali, singalese e wolof.

La Scuola Popolare Pigneto Prenestino della eXSnia presenta presso la Biblioteca Comunale del Pigneto (via del Pigneto, 22), l’Università delle Lingue.

Tutti i sabati, dal 5 maggio al 9 giugn, dalle 17:00 alle 19:30, gli  allievi del corso d’italiano diventeranno insegnanti delle loro lingue madri in una serie di incontri che hanno l’obiettivo di mettere a confronto usi e culture diverse.

Questo è il calendario:

5 maggio: Saluti, presentazioni, formule di accoglienza.
12 maggio: La scansione del tempo: giorni, mesi, stagioni, festività e ricorrenze.
19 maggio: I paesi d’origine.
26 maggio: Rapporti di parentela e scelta dei nomi dei figli.
9 giugno: Riti di ospitalità: preparare il tè, il caffè, mangiare insieme.

Scuola popolare pigneto-prenestino

La scuola popolare di italiano Pigneto-Prenestino attiva dal 1998 presso il Centro Sociale Autogestito (Csoa) Ex-Snia Viscosa e successivamente presso il consultario in Piazza dei Condottieri e in via Casilina 711 da anni lavora con gli immigrati offrendo loro la possibilità di utilizzare la lingua come naturale raccordo con il paese dove vivono. Realizzando così il principio irrinunciabile di accoglienza e naturale convivenza a cui hanno contribuito per secoli i migranti italiani nel mondo.

La scuola popolare di italiano Pigneto-Prenestina è attiva dal lunedì al giovedì dalle ore 20 alle 21.30 presso il CSOA Ex-Snia in via Prenestina 173.
Ogni venerdì corso di alfabetizzazione informatica per stranieri dalle 19 alle 20.

Presso il consultorio di Piazza dei Condottieri è attiva la scuola di italiano per sole donne.
Lezione il lunedì dalle 14 alle 15.30 e il mercoledì dalle 10 alle 11.30.
Il giovedì la lezione per sole donne viene tenuta presso il consultorio di via Casilina 711.

visita il sito

Video della manifestazione dei migranti del 28 ottobre

I giornali, le televisioni, in pochi ne hanno parlato. In un periodo come questo, dove il razzismo dilaga e nessuno fa niente per arginare il clima di xenofobia in cui siamo costretti a vivere, i mass media riferiscono solo ciò che vogliono. 10.000 persone che hanno manifestato per diritti fondamentali dell'essere umano sono scomparse nel nulla. Il video che abbiamo realizzato mostra quanti, il 28 ottobre, sono scesi in piazza per chiedere dignità al governo italiano.

I mass media certo non potevano far vedere tutto questo, avrebbero dovuto spiegare le motivazioni del corteo e spiegarle avrebbe reso il tutto estremamente difficile. In un momento simile dove i potenti strumentalizzano le pericolose vicende accadute e dove un quotidiano come "Repubblica" appare più schizofrenico che mai (in una pagina incita all'odio nell'altra descrive i migranti come angeli), mostrare immigrati onesti avrebbe creato non pochi problemi. Per questo chiediamo la massima diffusione del video. Per mostrare a tutti la verità.

Il video è a cura dell'associazione INsensINverso: http://it.youtube.com/watch?v=nUK1enZrMOw