31 ottobre: presidio antifa a Ostia

Il giorno 13/10/2007 alle ore 17:00 circa si è ripetuto uno scenario che da troppo tempo viene preso sotto gamba dalle istituzioni e molte volte viene apostrofato con le parole "atti di bullismo", negandone la matrice ideologica che si trova dietro. L'episodio che ha avuto luogo in un parco di Ostia ha visto coinvolti tre ragazzi di 15-16 anni che sono stati prima provocati con cori inneggianti al fascismo, dopodiché, durante un tentativo di riappacificazione sono stati picchiati dagli stessi (7/8 persone). I ragazzi in fuga, sono stati rincorsi con motorini e poi malmenanti nuovamente con caschi ed un bastone. Due di loro hanno riportato la frattura del naso.

Questi eventi che possiamo definire di matrice Neo-Fascista, provocate da una dilagante cultura d'intolleranza presente in questa parte di periferia Romana, sono atti che non devono più passare sotto il silenzio delle istituzioni e della gente che vive la realtà di questi quartieri. Dai fatti di Villa Ada fino all'omicidio di Renato, siamo stanchi del perpetuarsi di questi atti d'intimidazione. In tutta risposta abbiamo deciso di mobilitarci per il giorno Mercoledì 31 Ottobre 2007 con un presidio comunicativo e musicale che si terrà nello stesso parco dove sono avvenuti questi gravissimi fatti. Saremo in piazza per comunciare pubblicamente quello che è accaduto, ribadendo che la cultura dell'odio per il diverso non è una cultura che ci appartiene. Saremo in piazza per Dax, Renato e per tutte le vittime dell'intolleranza raziale e politica. Saremo in piazza per ricordare che nella nostra società e nei nostri quartieri non c'è più posto per la violenza Fascista.

APPUNTAMENTO PER MERCOLEDì 31 OTTOBRE 2007 ore 16.00 al PARCO DEI FUSCO (Trenino da PIRAMIDE fermata LIDO CENTRO + 05/ Per 2 fermate)

Lascia un commento