23/10/11 Tra cavoli e merende. Una giornata insieme

C.S.O.A. eXSnia
&

 Oltrecittà e campagna
AGROCULTURE NOMADI
coltiv-azioni comuni per la qualità dei paesaggi, dei cibi e della vita
contro lo sfruttamento, la speculazione e lo spreco in agricoltura.

Ortofficina Popolare
coltivazione di prodotti di stagione per l’autoconsumo

L’orto invernale


In questi mesi è nato un orto, a partire dalla donazione che Fritz Haeg ha fatto alla eXSnia dell’orto da lui realizzato sul tetto dell’Accademia Americana, l’anno scorso, nel suo soggiorno romano. E’ un orto in cassetta, che può estendersi sui terreni della Snia, bonificandoli dalle contaminazioni industriali attraverso la produzione nel tempo di un suolo nuovo. Domenica alle ore 10:00 vi invitiamo ad ampliare questo orto comune per l’autoproduzione di verdure di stagione, broccoli, cavoli, verze, radicchi e organizzare insieme la prima Ortofficina Popolare.

Sono ben accette cassette di legno, guanti personali e attrezzi da piantumazione.

ore 13:00: pranzo sociale: Sapori dal mondo

ore 15:00:la Scuola Popolare Pigneto Prenestino presenta Una giornata particolare: presentazione del progetto e lezioni di lingue a cura dei nostri allievi: bangla, bambarà, sousou, amarico, arabo, afghano; gioco dell’impiccato a squadre; tombola.

ore 16:00: laboratorio di costruzione di abbeveratoi e mangiatoie per uccelli con materiale di recupero da posizionare nel parco.

ore 16:30: incontro pubblico con la rete sociale del territorio Centri sociali, beni comuni e spazi collettivi. Tra criminalizzazione e partecipazione“.


C.S.O.A eXSnia
via Prenestina 173
contatti@exsnia.it
www.exsnia.it