18/02/12 “SULLA PELLE VIVA”

sulla_pelle_viva

Sabato 18 febbraio 2012 – Ore 17.00

Presentazione del libro “Sulla Pelle Viva” Nardò: la lotta autorganizzata dei braccianti immigrati.

Nell’estate del 2011 le campagne di Nardò, nel Salento, sono state scenario del più importante e lungo sciopero auto-organizzato di braccianti stranieri impiegati in agricoltura. Per la prima volta alcune centinaia di braccianti – provenienti dal Maghreb, dall’Africa occidentale e dall’Africa orientale – hanno incrociato le braccia e preso la parola direttamente, contro il caporalato e lo sfruttamento estremo cui erano sottoposti. Un’esperienza che ha costituito per alcune settimane un vero e proprio laboratorio politico.

Questo libro riunisce le voci di alcuni dei protagonisti dello sciopero e analizza le dinamiche che hanno determinato e sostenuto la protesta.

dalle ore 16.00

Distribuzione delle arance da spremuta  “SOS ROSARNO” di EquoSud 10 Kg – 9 € Per rispondere alla crisi, contro i profitti della Grande Distribuzione Organizzata a sostegno della “Cassa di resistenza contadina e bracciantile”

ore 17.00

Presentazione del libro “Sulla Pelle Viva” Nardò: la lotta autorganizzata dei braccianti immigrati.

“…30 Luglio 2011, ore 6:00. Un esercito senza generali irrompe alla Masseria. Una quarantina di braccianti camminano compatti gridando, gesticolando, bloccano la strada, protestano. È l’inizio del più importante e lungo sciopero auto-organizzato di lavoratori stagionali migranti in Italia. In principio è il caos, un caos teso e meraviglioso, al centro di tutta quella indignata confusione non ci sono le poche brandine o l’acqua fredda, ma lo sfruttamento dei caporali, la rivendicazione diretta, la presa di coscienza attiva della propria condizione di sfruttamento: “Siamo lavoratori e come lavoratori vogliamo essere rispettati”. Siamo, al plurale: le comunità diventano collettività……..”

interverranno:

Yvan Sagnet – protagonisto dello sciopero,

Gianluca Nigro,

Le Brigate di Solidarietà Attiva,

ALAR e Osservatorio Antirazzista Pigneto-Prenestino